18° SALONE DELLE ECCELLENZE ENOGASTRONOMICHE DEI TERRITORI

IL BONTÀ, UN VIAGGIO TRA LE VIE DEL GUSTO DEL BELPAESE

Arrivato alla sua diciottesima edizione il BonTà, il tempio dei sapori di alta qualità, rappresenta ormai un punto di incontro irrinunciabile per conoscere le eccellenze enogastronomiche dei territori. Tre giorni di eventi, presentazioni e assaggi dove conoscere nuove realtà e riscoprire le tradizioni enogastronomiche di tutto il Belpaese.

Dall’olio d’oliva, succo della tradizione pugliese, proposto anche in alcune bottiglie limited edition scritte a mano, alla tradizione siciliana con le conserve di ricciole e pesce spada in olio d’oliva, la crema di tonno con i pistacchi o con le arance di Sicilia. Amore per la propria terra e rispetto delle tecniche tradizionali per i vini presenti al BonTà dalle più svariate province italiane, i migliori risi del territorio di Vercelli. Non mancheranno le birre artigianali, realizzate con materie prime locali e ingredienti agricoli bresciani, vincitrici di diversi premi nel settore, grazie anche alle caratteristiche organolettiche dell’acqua di Monterotondo che le rendono un prodotto artigianale unico, fermentate naturalmente, senza aggiunta di additivi e di anidride carbonica, crude, non pastorizzate, non filtrate e rifermentate. Sarà una vera e propria esperienza tra i prodotti di punta del made in Italy il prossimo appuntamento del BonTà in una combinazione di storia, cultura e territorio, in esposizione a CremonaFiere per valorizzare le eccellenze e l’identità del patrimonio culturale ed enogastronomico delle diverse regioni italiane. Le eccellenze dei salumi toscani, calabresi, lombardi, trentini, lucani, emiliani, ma anche prodotti caseari sardi, romagnoli, toscani che incontreranno i mieli abruzzesi lavorati a freddo, con il solo ausilio di centrifuga, senza alcun processo che possa alterarne le qualità organolettiche e nutritive.

Altro grande protagonista sarà il tartufo, di cui l’Italia è a patria naturale, grazie alla ricchezza ambientale dei nostri boschi. Anche questa sarà un’esperienza da non perdere tra le varie proposte della manifestazione cremonese, che per tre giorni sarà tempio dei sapori di alta qualità, dove professionisti della ristorazione, produttori, distributori e buongustai si incontreranno per degustare eccellenze enogastronomiche e brassicole artigianali e per scoprire le migliori attrezzature professionali per la ristorazione.

Correlati